Triedro housing system

Triedro housing system

  • tr0
  • tr01
  • tr02
  • tr1
  • tr10
  • tr11
  • tr12
  • tr13
  • tr2
  • tr3
  • tr4
  • tr5
  • tr6
  • tr7
  • tr8
  • tr9

     

    Triedro e' un sistema tridimensionale brevettato per l’edilizia industrializzata civile, indirizzato al settore abitativo, commerciale, direzionale. Impiegato nell’edilizia scolastica e sociale. Collaudato da migliaia di realizzazioni sul territorio sia nazionale sia estero, unisce ai vantaggi della prefabbricazione la massima libertà compositiva e progettuale.

    Il Triedro è basato sull’impiego di un elemento modulare (il triedro) la cui forma si presta ad infinite combinazioni. Formato da una porzione di soletta e da due pareti concorrenti in un vertice, è realizzato con un getto unico di calcestruzzo in modo da costituire un elemento strutturale rigido che non necessita di puntellazione durante il montaggio.

    All’elemento triedro sono affiancati altri elementi che, integrandosi tra loro sia in pianta sia in alzato, permettono le più ampie possibilità di composizione. Si opera su un reticolo modulare di ml 2,50 avendo come elementi costanti il blocco servizi (triedro attrezzato bagno-cucina) e il blocco scala, fruttando l’addizionalità, la sostituzione e le combinazioni fra i singoli elementi bi e tridimensionali si eseguono rapidamente gli schemi compositivi dell’alloggio. La cellula compositiva "base" che ha dimensioni in pianta di ml 10 x 10 si realizza mediante l’aggregazione di soli sei elementi: quattro "triedri" e due piastre intermedie di solaio.

    Il blocco servizi si ottiene attrezzando un triedro con l’elemento bagno e l’elemento cucina. Su richiesta viene fornito completo di apparecchiature sanitarie e di allacciamenti per la distribuzione e lo scarico elle acque. I parapetti dei balconi, autostabili, vengono montati sfruttando la forma angolare. I serramenti esterni sono tutti unificati (art. 5 del D.M. 5-7-75). Sono previsti due tipi di scale che si inseriscono nel modulo: uno a pianta quadrata a quattro rampe, l’altro a pianta rettangolare a due rampe. I muri di fondazione conformati a "L", vengono posizionati sotto le linee di appoggio dei soli elementi "triedro".

    Questa forma di fondazione garantisce la stabilità dell’elemento rendendo inutili, durante il montaggio, puntelli o tiranti di qualunque tipo. Sono semplificate le opere di completamento rendendole del tutto indipendenti dalle operazioni di montaggio, in modo da poterle eseguire in tempi successivi con squadre specializzate. Sono utilizzati pochi elementi con elevato grado di finitura che permettono una produzione standardizzata ed un trasporto economico anche su grandi distanze. Sono eliminati tutti i giunti verticali.

    Il "Triedro" con i relativi accessori viene realizzato in casseri speciali gettando un impasto omogeneo e compatto di calcestruzzo con particolare inerte atto a soddisfare i coefficienti termo-acustici richiesti ed a risolvere la statica complessiva degli edifici.

    Elemento tridimensionale (sinistro e destro)

    Elemento tridimensionale con apertura (sinistro e destro)

    Elemento tridimensionale attrezzato (sinistro e destro)

    Blocco ascensore

    Blocco bagno

    Aggregazione di quattro triedri e due solette intermedie: un alloggio di 100mq in sei pezzi.

    Due unità residenziali con blocchi bagno contrapposti nella zona centrale del fabbricato.

    Possibile aggregazione multipla. Non esiste limite alla ripetitività degli accostamenti o alle possibilità di accoppiamenti diversi

    Elemento tridimensionale (sinistro e destro)  
    Elemento tridimensionale con apertura (sinistro e destro) Aggregazione di quattro triedri e due solette intermedie: un alloggio di 100mq in sei pezzi.
    Elemento tridimensionale attrezzato (sinistro e destro) Due unità residenziali con blocchi bagno contrapposti nella zona centrale del fabbricato.
    Elemento tridimensionale jolly (sinistro e destro) Possibile aggregazione multipla. Non esiste limite alla ripetitività degli accostamenti o alle possibilità di accoppiamenti diversi
    Blocco ascensore  
    Blocco bagno  

    Le misure del Triedro sono: 2,50 x 7,75 x h 2,95.

    L’elemento base esce dallo stabilimento di produzione già finito nelle superfici a vista, e completo di pavimento del balcone. li elementi organizzati a bagno e cucina, già finiti di impianti e completi di servizi e rivestimenti, sono pronti per essere raccordati alle colonne principali I serramenti esterni risultano protetti sotto il balcone-gronda con i relativi vantaggi per la durata, la manutenzione e le infiltrazioni.

    L’elemento triedro per la sua specifica concezione, consente lo stoccaggio a pacchetto. Si realizzano cosìscorte notevoli con il minimo ingombro. Il trasporto dell’elemento è consentito con i normali automezzi, date le sue particolari misure che rientrano nel Codice della strada e per il peso specifico dell’impasto.

    Il montaggio in cantiere avviene con l’assemblaggio a secco degli elementi a mezzo autogrù, consentendo l’esecuzione di edifici a più piani senza l’uso di ponteggi e in tempi brevissimi (due alloggi al giorno) riducendo conseguentemente l’incidenza della manodopera in cantiere a circa metodi tradizionali. Il sistema si presta inoltre largamente ad accogliere elementi di finitura esterna tradizionali, con l’impiego di materiali e soluzioni che consentono l’ottimale inserimento del manufatto in ogni realtà ambientale.